Versione Italiana Versione Italiana English Version English Version
Versione del sito per IPOVEDENTI
{CURRENTDATE}


{MENUKOOLVERT}


Accedi alla Home Page
dell' Ente
 
News
30/08/2017
:: EVENTI NEL PARCO SETTEMBRE 2017
Eventi nel Parco di Montemarcello Magra Vara organizzati per Settembre. Finanziati dalla Regione Liguria nell'ambito dei progetti Turismo attivo e Green & Blue...
26/07/2017
:: Concorso mieli dei Parchi della Liguria 2017
Parte il Concorso “Mieli dei Parchi della Liguria” edizione 2017, manifestazione che negli anni passati ha prodotto sempre ottimi e interessanti risultati. Sono invitati a partecipare gli apicoltori che operano in area Parco o in aree a queste funzionalmente connesse, ed in regola con le vigenti leggi sull’apicoltura....
10/07/2017
:: AVVISO AI PARTECIPANTI INCONTRI FORMATIVI SU RECINZIONI ELETTRICHE PER CINGHIALI
I partecipanti agli incontri formativi sulle recinzioni elettrificate per cinghiali possono ritirare l'attestato di presenza presso gli uffici dell'Ente, dalle 8.00 alle 14.00, dal lunedì al venerdì...
10/07/2017
:: Progetto GIREPAM
E' disponibile il report del Progetto INTERREG GIREPAM “Gestione Integrata delle Reti Ecologiche attraverso i Parchi e le Aree Marine, Progetto di cooperazione”...
05/07/2017
:: Comunicato presidente Tedeschi a Federparchi
Il presente Comunicato è stato presentato dal presidente dell'Ente Parco Pietro Tedeschi ed approvato dalla Federparchi Liguria nella riunione del 27 giugno svoltasi a Genova e parte integrante inviata all'assessore Mai per la richiesta di un incontro chiarificatore sulla proposta di legge di soppressione del parco....
28/06/2017
:: ESCURSIONI GUIDATE FARFALLA DORATA
Il Cea del Parco di Montemarcello Magra, in collaborazione con il Professor Enrico Calzolari, organizza un calendario di escursioni guidate per vedere il fenomeno della Farfalla dorata di Monti San Lorenzo...
22/05/2017
:: Avviso pubblico di manifestazione di interesse
Avviso pubblico di manifestazione di interesse da parte di soggetti che intendono aderire alla iniziativa "ADOTTA UN SENTIERO" dell'Ente Parco di Montemarcello-Magra-Vara...
18/05/2017
:: CALENDARIO EVENTI 2017
A maggio fioriscono anche le attività del Parco...
17/05/2017
:: Il 18 maggio Kickoff Meeting del progetto INTENSE a Livorno
Il Parco di Montemarcello Magra Vara parteciperà al kickoff meeting del progetto INTENSE che si terrà il 18 maggio a Livorno ...
05/05/2017
:: Presentazione Libro "Orti Botanici, eccellenze italiane"
Domenica 28 maggio alle ore 15,00, nella Piazza XIII Dicembre del paese di Montemarcello sarà presentato il volume “Orti Botanici, eccellenze italiane”. Partecipa all’incontro il professore Gianni Bedini,del dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa e coautore del volume. ...
Iscriviti alla newsletter
Nome:
Cognome:
Email:
 
Home Page > Visitare il Parco > Itinerari consigliati > L'area carsica di Pignone

L'area carsica di Pignone

L ’AREA CARSICA DI PIGNONE
grotte, doline e siti archeologici in uno splendido scenario naturale

Da vedere: La Grotta Grande che costituisce la più grande espressione del fenomeno carsico nel comune di Pignone. Si apre nella Formazione delle Dolomie del Monte Castellana, cioè tra rocce calcaree ripiegate e scavate nei millenni. La parte esplorabile viene valutata in circa un chilometro di lunghezza totale. La parte visitabile si estende per circa 500 metri, dopo un’ampio ingresso si accede a una discesa detta “rimonta”. All’interno della grotta sarà possibile osservare il geotritone ed altre specie troglobie minori. Il percorso passa tra rocce affioranti ed erose, fino ad aree più pianeggianti a conca e circolari, espressioni superficiali del fenomeno carsico come le doline e le forme erosive.
I bei boschi mesofili ricci di carpini, castagni, cerri e aceri che accompagnano il sentiero per il M. Castellaro. In questi boschi si può sentire il picchio rosso e notare nel sottobosco le fioriture della Scilla bifolia, dell’Anemone trifolia e delle splendide orchidee spontanee.
Il castellaro di Pignone che è un sito abitativo risalente all’età del Bronzo-Ferro con testimonianze della spartana vita delle tribù liguri preromane che abitavano non senza difficoltà questi territori.
L’antico Ponte dell’Acquedotto e le fornaci testimonianze di una cultura protoindustriale.

Da sapere: La zona carsica di Pignone costituisce un sito di interesse europeo di notevole importanza per la presenza di grotte e di habitat boschivi, ricchi di torrenti e sorgenti, che ospitano rari invertebrati endemici come alcune specie di Molluschi del genere Cochlodina, Limax e Retinella.
Di particolare rilevo è anche la presenza di Geophilus richardi, un chilopode (artropode) che vive nella lettiera dei boschi di latifoglie e che è una specie indicatrice di buona naturalità dell’ambiente
Il Ponte dell’acquedotto, di epoca romana, rappresenta una traccia dell’antichissima storia dell’uomo. Questo ingegnoso ponte dell’acquedotto, oltre a permettere l’attraversamento del torrente Pignone, trasportava a valle l’acqua di approvigionamento del paese.
La vallata, abitata fin dall’età del bronzo, presenza numerose tracce della viabilità che collegava Pignone a Soviore ed alla costa sicuramente già dal 700. Analogamente antico è il ponte di Villa che collegava casale a Levanto.

L’itinerario
Dal parcheggio vicino al campo sportivo si sale prima sulla sinistra e al cartellone a destra verso la Grotta Grande
Sulla destra dell’uscita, il sentiero risale verso il Monte Castellaro. Dalla grande dolina con castagni secolari  si può  salire sul Castellaro in ripidi venti minuti, oppure si scende verso la strada provinciale.  Di qui  si imbocca un sentiero sulla sinistra che conduce ad un’altra grotta fino all’antico Ponte dell’acquedotto, da dove possiamo osservare ed esplorare il Torrente Pignone alla ricerca degli Anfibi anuri.

23/06/2008
 
Ente Parco di Montemarcello-Magra - Via A. Paci, 2 - 19038 - Sarzana (SP) Italy - Tel. +39/0187.691071 - Fax. +39/0187.606738 - Diritti riservati
P.Iva: 91009830117 - PEC: parcomagra@legalmail.it
Privacy - Disclaimer- Powered by Mantra Multimedia
Magra in Bici