Versione Italiana Versione Italiana English Version English Version
Versione del sito per IPOVEDENTI
{CURRENTDATE}


{MENUKOOLVERT}


Accedi alla Home Page
dell' Ente
 
News
10/08/2017
:: Event nel Parco Agosto 2017
Calendario degli eventi programmati per agosto 2107...
26/07/2017
:: Concorso mieli dei Parchi della Liguria 2017
Parte il Concorso “Mieli dei Parchi della Liguria” edizione 2017, manifestazione che negli anni passati ha prodotto sempre ottimi e interessanti risultati. Sono invitati a partecipare gli apicoltori che operano in area Parco o in aree a queste funzionalmente connesse, ed in regola con le vigenti leggi sull’apicoltura....
10/07/2017
:: AVVISO AI PARTECIPANTI INCONTRI FORMATIVI SU RECINZIONI ELETTRICHE PER CINGHIALI
I partecipanti agli incontri formativi sulle recinzioni elettrificate per cinghiali possono ritirare l'attestato di presenza presso gli uffici dell'Ente, dalle 8.00 alle 14.00, dal lunedì al venerdì...
10/07/2017
:: Progetto GIREPAM
E' disponibile il report del Progetto INTERREG GIREPAM “Gestione Integrata delle Reti Ecologiche attraverso i Parchi e le Aree Marine, Progetto di cooperazione”...
05/07/2017
:: Comunicato presidente Tedeschi a Federparchi
Il presente Comunicato è stato presentato dal presidente dell'Ente Parco Pietro Tedeschi ed approvato dalla Federparchi Liguria nella riunione del 27 giugno svoltasi a Genova e parte integrante inviata all'assessore Mai per la richiesta di un incontro chiarificatore sulla proposta di legge di soppressione del parco....
28/06/2017
:: ESCURSIONI GUIDATE FARFALLA DORATA
Il Cea del Parco di Montemarcello Magra, in collaborazione con il Professor Enrico Calzolari, organizza un calendario di escursioni guidate per vedere il fenomeno della Farfalla dorata di Monti San Lorenzo...
22/05/2017
:: Avviso pubblico di manifestazione di interesse
Avviso pubblico di manifestazione di interesse da parte di soggetti che intendono aderire alla iniziativa "ADOTTA UN SENTIERO" dell'Ente Parco di Montemarcello-Magra-Vara...
14/06/2017
:: SABATO 17 GIUGNO Incontri formativi sulle recinzioni elettrificate per cinghiali
Riduzione dei danni e dei conflitti dovuti alla presenza del cinghiale (Sus scrofa) con l’utilizzo di recinzioni comprensoriali e il perfezionamento e cura delle recinzioni individuali già presenti...
18/05/2017
:: CALENDARIO EVENTI 2017
A maggio fioriscono anche le attività del Parco...
17/05/2017
:: Il 18 maggio Kickoff Meeting del progetto INTENSE a Livorno
Il Parco di Montemarcello Magra Vara parteciperà al kickoff meeting del progetto INTENSE che si terrà il 18 maggio a Livorno ...
Iscriviti alla newsletter
Nome:
Cognome:
Email:
 
Home Page > Visitare il Parco > Itinerari consigliati > Da Tellaro a Lerici

Da Tellaro a Lerici

Questo sentiero collega due borghi marinari molto caratteristici, Tellaro e Lerici, attraversando uliveti, boschi di cerro e prati. Panorami mozzafiato sul Golfo dei Poeti si godono per quasi tutto il percorso, che rimane comunque ombreggiato e quindi ideale in primavera ed estate.

Accesso e punto di partenza
Terminata la visita al pittoresco borgo di Tellaro, con i suoi terrazzi a picco sul mare e la splendida chiesa di San Giorgio (una leggenda narra che in una notte tempestosa fu un polpo a dare l’allarme per l’arrivo dei pirati saraceni suonando le campane), il sentiero parte dalla piazzetta centrale del paese. La scalinata di mattoni di via Matteotti (che può essere ripresa anche un po’ più su per chi lasciasse l’auto nel parcheggio del cimitero) lascia presto il posto al sentiero vero e proprio (3H). Dopo 10’ di salita abbastanza ripida si raggiunge un bellissimo punto panoramico sul seno di Tellaro. Da qui si può osservare la vegetazione a gariga, tipica delle rupi marittime, con euforbia cespugliosa. Dopo 5’ si incrocia il sentiero n°4 che condurrebbe a Punta Bianca, attualmente chiuso per frana. Altri 5’ e ci si congiunge al sentiero n° 3 che porta, piegando a destra, a Zanego e Montemarcello, e tenendo la sinistra a Lerici. Il sentiero continua ora pianeggiante lasciando intravedere tra la rigogliosa vegetazione del Promontorio del Caprione, il mare e il Golfo dei poeti con le sue isole. Dopo 10’ un altro sentiero sulla sinistra (3l) riporta al centro del paese mentre continuando verso Lerici si attraversa l’antico villaggio agricolo-pastorale di


Portesone (138m/30’)

dalle case in pietra diroccate e avvolte da rampicanti: nel 1500 la popolazione di Portesone venne decimata dalla peste e i pochi sopravvissuti si rifugiarono nella vicina Barbazzano.
Il sentiero prosegue in piano, tra rigogliosi ulivi e alcuni cipressi fiancheggiando un muretto a secco sul quale crescono iris bianchi, anemoni e “latte di gallina”. Dopo circa 45’ dalla partenza si supera sulla destra una strada lastricata con alcune abitazioni e si arriva al villaggio abbandonato di

Barbazzano (115m/45’)
Sulla sinistra il sentiero 3H conduce a Fiascherino mentre proseguendo a destra, dopo un altro quarto d’ora, si arriva ai piedi della località La Serra. Dopo 5’ si giunge a un bivio su una strada asfaltata, subito sotto la statale, e si prosegue scendendo verso sinistra. Si continua tra prati e ulivi tenendo la destra a due bivi; costeggiando un muretto si arriva dopo 5’ a un bivio che a sinistra riporta verso Tellaro. Si continua a destra fino ad arrivare al cancello di un’abitazione “Cà della Lama”, su una strada cementata che si abbandona subito piegando a sinistra in discesa e seguendo le indicazioni verso Lerici che indicano ancora 30 ’ di cammino.

Si prosegue tra boschi di querceto caducifoglie tenendo la destra. Dopo circa 10’ si attraversa un ponticello di legno su un torrente e si prosegue tra alcune abitazioni sino alla strada che collega Lerici a Tellaro (località San Carlo – Cala). Qui si segue a destra e dopo pochi metri si arriva a Lerici. Una scalinata in mattoni (via Andrea Doria) porta in 5’ direttamente alla piazza principale del Borgo. In paese si può visitare il Museo Geopalentologico allestito nel castello duecentesco che domina la baia.
Per tornare a Tellaro si può prendere un autobus direttamente dalla piazza principale oppure, se non si vuole seguire il percorso a ritroso, seguire la statale che collega i due borghi in mezzora di cammino passando per Fiascherino.


Difficoltà:
T/E
Periodo consigliato: aprile-ottobre
Durata del percorso: 1h 45’ ca
Caratteristiche: panoramico-ambientale

 

 

25/06/2008
 
Ente Parco di Montemarcello-Magra - Via A. Paci, 2 - 19038 - Sarzana (SP) Italy - Tel. +39/0187.691071 - Fax. +39/0187.606738 - Diritti riservati
P.Iva: 91009830117 - PEC: parcomagra@legalmail.it
Privacy - Disclaimer- Powered by Mantra Multimedia
Magra in Bici