Versione Italiana Versione Italiana English Version English Version
Versione del sito per IPOVEDENTI
{CURRENTDATE}


{MENUKOOLVERT}


Accedi alla Home Page
dell' Ente
 
News
22/03/2017
:: GENOVA 22 MARZO – XVII GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA
 2017 WASTEWATER
La Giornata Mondiale dell’Acqua ha come obiettivo quello di sensibilizzare e spronare ad azioni concrete per combattere la crisi idrica mondiale. ...
22/03/2017
:: 29 e 30 marzo Kickoff Meeting del progetto GIREPAM a Port Cros
Il Parco di Montemarcello Magra Vara parteciperà al kickoff meeting del progetto GIREPAM “Gestione Integrata delle Reti Ecologiche attraverso i Parchi e le Aree Marine”, che si terrà il 29 e 30 marzo nel Parc National de Port Cros nell'arcipelago francese di Porquerolles....
14/03/2017
:: FOTOGRAFARE I PARCHI
Sono aperte le iscrizioni alla prima edizione del Concorso fotografico internazionale "Fotografare i Parchi" 2017, cattura le emozioni della natura in uno scatto. ...
24/02/2017
:: MARTEDì 7 MARZO INCONTRO SUL PSR Regione Liguria 2014-2020 Misura 8 – sostegno del settore forestale
Martedì 7 marzo alle ore 14.30 nella sala del Canale Lunense in via Paci, 2 a Sarzana, il Parco di Montemarcello-Magra-Vara, in collaborazione con la Regione Liguria, organizza un incontro per illustrare le opportunità presenti nell’ambito del PSR Regione Liguria 2014-2020 Misura 8 – sostegno del settore forestale, rivolte a tutti gli Enti Pubblici e i privati del territorio della Val di Magra e Vara...
17/01/2017
:: Graduatoria definitiva bando per personale a tempo determinato
Graduatoria definitiva del bando per personale a tempo determinato "assistente tecnico ambientale"...
15/07/2016
:: Interdizione scogliere di Punta Bianca – Cala Marola
ORDINANZA SINDACALE DEL COMUNE DI AMEGLIA In tutta l’area di Punta Bianca e Cala Marola viene interdetto l’accesso di persone fino a quando le autorità della Marina Militare non dispongano la non pericolosità dell’area e disinneschino l’eventuale ordigno rinvenuto. E' vietato l’accesso al sentiero di Punta Bianca e di Cala Marola sia via terra sia via mare. ...
04/07/2016
:: Documento Programmatico del Parco
Il Presidente Pietro Tedeschi ha presentato al Consiglio e alla Comunità del Parco il Documento Programmatico da lui elaborato...
05/01/2016
:: Domanda di sostegno PSR
La Giunta Regionale ha approvato le disposizioni per la presentazione di domande di sostegno semplificate a valere sulle sotto-misure: -4.1 -4.2 -5.2 -6.1 19.1 del Programma regionale di Sviluppo Rurale 2014-2020 Tutta la documentazione è reperibile sul sito internet www.agriligurianet.it ...
11/06/2014
:: Numeri utili e norme di comportamento per prevenzione e contrasto incendi boschivi
Si comunica che, per la segnalazione degli incendi boschivi, oltre al numero telefonico 1515, è attivo anche il numero verde del Corpo Forestale dello Stato (800-807047)....
28/01/2015
:: Progetto LIFEEMYS
Compila un questionario ...
Iscriviti alla newsletter
Nome:
Cognome:
Email:
 
Home Page > Visitare il Parco > Prodotti tipici

Prodotti tipici

Di seguito l ’elenco dei prodotti inseriti nell ’atlante regionale dei prodotti tipici (o in fase di inserimento). Per maggiori informazioni:
www.agriliguria.net

FRUTTA FRESCA E SECCA

Ciliegio durone sarzanese
Territorio di produzione: Comuni della Val di Magra (La Spezia)
Descrizione: di dimensione grande, buccia rossa con venature chiare, picollo lungo, croccante.

Pesco Birindella 
Territorio di produzione: Val di Magra
Descrizione: pesca bianca, con la buccia colore avorio con venature rosse, piccola e profumata.

Meli tradizionali (Melo Beverino, Melo Bianchetta, Melo Musona, Melo Pipin
Territorio di produzione: provincia di La Spezia
Descrizione:  Melo Beverino – frutto di pezzatura piccola, buccia gialla, rugginosità accentuata, durezza polpa dura, colore bianco Tessitura fine.
Melo Bianchetta – pezzatura medio piccola, colore buccia bianco verdastro, rugginosità assente, polpa morbida, colore bianco, tessitura fine.
Melo Musona – Pezzatura medio piccola, buccia gialla rugosità assente, durezza polpa media, colore crema tessitura fine.
Melo Pipin – Pezzatura piccola, buccia gialla chiaro, rugginosità attorno alla parte penducolare, durezza polpa media, colore bianco tessitura fine.
(Melo Rotello, Melo Binotti, Melo Manzon o d’olio)
Territorio di produzione: provincia di La Spezia, con particolare diffusione attorno alla piana di Sarzana e nei comuni limitrofi.
Descrizione: Melo Rotello, di piccola dimensione, non presenta rugosità, ha la buccia rosso verde con una lieve sfumatura sul giallo, polpa dura e tessitura fine. Dura per oltre 3 mesi dopo la raccolta in cantina.
Melo Binotti, di piccola dimensione, profumo accentuato, buccia di colore rosso e verde  con una base di giallo, non presenta rugosità, polpa dura e tessitura fine.
Melo Manzon, di media dimensione, la buccia di colore giallo, non presenta rugosità, la polpa è bianca e la tessitura fine. Era usato per l’alimentazione dei maiali e, siccome profumato, usato in casa al posto della lavanda.

Olivo Razzola
territorio di produzione: Provincia di La Spezia
Descrizione: Cultivar locale utilizzato per la produzione di olio. Simili alla Taggiasca, a con rami meno penduli. Frutto grosso ed allungato di colore nero a maturazione tardiva, molto ricco d’olio


ORTAGGI

Fagiolo Lumè di Pignone 
Territorio di produzione: Pignone
Descrizione: noti e pregiati, questi fagioli borlotti, localmente detti lumè, hanno un particolare gusto "rotondo" tanto da poter essere consumati semplicemente bolliti e conditi con olio.
Il baccello è lungo circa cm 15-18 mentre il seme, dalla classica forma reniforme, è di colore bianco cenerino di fondo con striature di colore rosso scuro, e ha una lunghezza di cm 1,5. Nella tradizione colturale di Pignone esistono due ecotipi con due distinti portamenti, "rampicante" (ad accrescimento indeterminato) e "nano" (ad accrescimento determinato), che si riconoscono dal diverso colore del seme: più scuro per il tipo rampicante, più rosso per quello "nano".

Fagiolo dell ’aquila di Pignone
Territorio di produzione: Pignone (La Spezia)
Descrizione: varietà di fagiolo rampicante, dal sapore delicato e molto digeribile di colore "arlecchino" in parte bianco e in parte marezzato. È un fagiolo con l ’"occhio": all ’attaccatura germinativa presenta infatti una macchia di colore grigio cenere con striature scure. Il seme, di forma tonda leggermente schiacciata, è lungo circa cm 1,5. E ’ un ecotipo "di vecchia data" e presente solo nel territorio di Pignone.

Fagiolo cannellino
Territorio di produzione: Val di Vara (La Spezia)
Descrizione: baccello di circa 10/15 cm di colore verde allo stato fresco e giallo ocra allo stato secco. Frutto di forma cilindrica lungo circa 2 cm di colore bianco avorio.
Di rapida cottura e consistenza vellutata, impiegato nella preparazione di secondi piatti a base di carne e crostacei.

Fagiolo cenerino
Territorio di produzione: Val di Vara (La Spezia)
Descrizione: baccello di circa 15/20 cm di forma piatta di colore verde.
Frutto di forma cilindrica lungo circa 2 cm di colore cenere.
Allo stato fresco si utilizza anche il baccello. Dopo cotto il baccello assume una consistenza cremosa.
Il frutto si impiega comunemente come contorno a secondi piatti  o per la preparazione di minestre.

Patata di Pignone 
Territorio di produzione: Pignone (La Spezia)
Descrizione: è un tubero di forma tondeggiante di dimensioni differenti da 5 g a 200 g.

Zucchino alberello di Sarzana
Territorio di produzione: Piana di Sarzana
Descrizione: Lo zucchino "Alberello di Sarzana" è una cultivar con frutti allungati di colore verde chiaro, simile per forma e dimensioni al "Genovese".

Cipolla di Pignone
Territorio di produzione: Pignone - località Monti Casale di Pignone - località Festiere e Pastine (La Spezia)
Descrizione: come per la rossa genovese, il criterio più comune per la classificazione delle cipolle si basa sul loro comune areale di coltivazione che in questo caso si identifica con il comune di Pignone. Varietà primaverile estiva, la cipolla rossa di Pignone (Allium coepa) ha forma ovale, con la caratteristica di essere vistosamente schiacciata ai poli. Il bulbo, generalmente di grandi dimensioni (diametro trasversale mm 80; altezza mm 60) può raggiungere anche il peso di g 700-800. Ha foglia molto spessa ma al tempo stesso delicata e tenera. Il suo gusto è dolce e può essere facilmente conservata.

Pisello nero di L ’ago
Territorio di produzione: Comune di Borghetto Vara con centro di diffusione nella frazione di L ’Ago
Descrizione: simile al pisello comune ma di colore nero. Ecotipo di lago coltivato da circa 100 anni reimpiegando lo stesso seme. Probabile incrocio con varietà spontanee.


LATTE E FORMAGGI

Latte fresco di Marinella Sarzana
Territorio di produzione: Marinella di Sarzana
Descrizione: Latte pastorizzato fresco con parametri fisico-chimici che garantiscono un  prodotto di alta qualità ottenuto da bovine di razza Frisona allevate nell’Azienda di Marinella di Sarzana.

Caciotta di Brugnato
Territorio di produzione: Media Val di Vara
Descrizione:  Formaggio grasso di latte vaccino. Forma cilindrica di colore bianco o giallo paglierino se fresco o semi stagionato. Consistenza compatta.

Mozzarella di Brugnato
Territorio di produzione: Media Val di Vara
Descrizione:  formaggio fresco a pasta filata.

Ricotta
Territorio di produzione: Tutto l ’entroterra ligure
Descrizione: Ricotta di latte vaccino; colore bianco-giallastro; molto gustosa in quanto presenta un ’alta percentuale in grassi.


CARNE, SALUMI E UOVA

Salsiccia di Pignone
Territorio di produzione: Pignone (La Spezia)
Descrizione: insaccato di carne suina aromatizzato con sale, pepe e aromi naturali come la noce moscata, la cannella e i chiodi garofano. Si presenta sotto forma di salamelle, insaccate in budellina naturale, della lunghezza di circa 10-12 cm e di colore rosa con striature bianche date dalla presenza della pancetta.

Gigante nera d ’Italia
Territorio di produzione: Val di Vara (La Spezia)
Descrizione: la razza Gigante Nera fu selezionata in Liguria a partire dal 1929, appositamente per le caratteristiche di questa regione. Raggiungendo il ragguardevole peso di 4 Kg, viene classificata tra le razze pesanti. E ’ riconoscibile per il piumaggio nero dagli eleganti riflessi verdi.

Paté di lardo
Territorio di produzione: Castelnuovo Magra e Sassello
Descrizione: Salume fresco che va consumato entro un mese. Deriva dalla lavorazione, del lardo suino, salato ed aromatizzato con erbe locali.

Prosciutta castelnovese
Territorio di produzione: Castelnuovo Magra
Descrizione: Salume che ha fuso le caratteristiche della tradizione toscana con quella ligure, salume inconfondibile per profumo delicato e sapore gustoso.


FRUTTI DEL MARE

Mitili “Muscoli” del Golfo di La Spezia
Territorio di produzione: Golfo della Spezia
Descrizione:  Mitili allevati in vivai mediante un processo di  stabulazione presso l’impianto di S. Teresa, che depura i mitili grazie all ’acqua marina ozonizzata, quindi sterile, lasciando inalterato il loro gusto. Grazie ai fattori naturali, i muscoli spezzini si sono sempre contraddistinti rispetto alle altre marinerie; per tutelare e dare maggior valore aggiunto al nostro prodotto è stato promosso il riconoscimento della DOP (Denominazione di Origine Protetta) “Mitili del Golfo della Spezia”.


MIELE E DOLCI

Miele della Liguria
Territorio di produzione: Tutto l ’entroterra ligure
Descrizione: Frutto dell ’infaticabile lavoro dell ’ape, il miele è uno degli alimenti più genuini che possa esistere in quanto non necessita di alcun trattamento né per la produzione né per la conservazione.
I mieli tipici, prodotti dal nettare della flora del nostro entroterra, sono quelli di castagno, di acacia, di erica, di corbezzolo, di millefiori. La qualità del miele varia a seconda della flora mellifera bottinata dalle api.
Il colore del miele da acacia è giallo chiaro paglierino, quello derivato dal castagno è ambrato, il millefiori varia da tonalità chiara a scura a seconda della presenza di melata.
Così come il colore anche il gusto varia: per esempio il miele di castagno risulta tendenzialmente più amaro di quello di acacia o di millefiori.

Bucellato
Territorio di produzione: entroterra spezzino
Descrizione:  Torta dolce da forno a forma di ciambella rotonda con foro centrale.

Canestrello di Brugnato
Territorio di produzione: Brugnato
Descrizione:  Dolce a forma di ciambella, morbido e di colore del miele con semi di finocchio.

Spongata
Territorio di produzione: Sarzana ed entroterra spezzino
Descrizione:  Dolce di forma rotonda con aspetto spugnoso.

Cavagnetto di Brugnato
Territorio di produzione: Brugnato (La Spezia)
Descrizione: Dolce dalla forma di un piccolo cestino con il manico, dentro al quale viene posizionato un uovo intero con guscio.


PANE E PIATTI TIPICI

Pane di patate di Pignone
Territorio di produzione: Pignone (La Spezia)
Descrizione: pane ottenuto dall ’impasto di farina e patate, di forma tonda o allungata e di piccole dimensioni: il suo peso massimo è infatti di mezzo chilo. Il colore è dorato, la crosta è molto saporita e racchiude un interno morbido.

Testaroli
Territorio di produzione: diffusi sull’intero territorio
Descrizione: Impasto di farina bianca e acqua di consistenza semisolida. Cotti in testi di terracotta.
Si gustano farciti con salumi o formaggi molli oppure dopo una sbollentata conditi con pesto o ragù.

Mesc-ciua
Territorio di produzione: La Spezia ed entroterra spezzino
Descrizione:  Zuppa popolare di fagioli, farro, ceci, grano condita con olio extravergine di oliva a crudo.

Scarpazza
Territorio di produzione: Bolano e Santo Stefano Magra
Descrizione: torta salata di zucca e bietole

Torta di riso dolce
Territorio di produzione: tutto il territorio dell’itinerario
Descrizione: torta dolce a base di riso.


OLIO E VINO

Olio extravergine d ’oliva Riviera Ligure - Riviera del Levante DOP
Descrizione: derivante da varietà di olivi autoctoni quest ’olio è caratterizzato dal presentare un elevato contenuto in acido oleico (maggiore del 70%), basso contenuto in acido linoleico (e di conseguenza di trilinoleina), e bassa acidità.
La denominazione è riservata all ’olio extravergine di oliva ottenuto dalle seguenti varietà di olivo presenti, da sole o congiuntamente, negli oliveti: Lavagnina, Razzola, Pignola per almeno il 65%. Possono, altresì, concorrere altre varietà presenti negli oliveti in misura non superiore al 35%.

Vedi anche Progetto RESMAR con l ’elenco delle aziende olovicole

Vino Colli di Luni - bianco DOC
Territorio di produzione: colline di La Spezia
Descrizione: Vino bianco giallo paglierino. Odore abbastanza intenso, persistente, fine con sentori di erbe e di fiori di campo e lievi di mela renetta. Sapore secco sapido di corpo leggero ma composto, di buona continuità.
Alcolicità: 11%;
acidità totale: 5 per mille.

Vino Colli di Luni - rosso DOC
Territorio di produzione: colline di Luni
Descrizione: Vino rosso. Colore rosso rubino carico da giovane, si fa rosso granato se adeguatamente invecchiato. Odore: vinoso e fragrante da giovane, si fa ampio, intenso, persistente, fine, con sentori di ciliegia matura e ribes nero e lievi sentori di sottobosco e spezie (chiodi di garofano e pepe nero), se convenientemente affinato. Sapore: asciutto e ruvido da giovane, si fa secco, caldo, sapido, giustamente tannico, pieno e continuo dopo un ’idoneo invecchiamento.
Alolicità minima: 11,5%; se Riserva 12,5%;
acidità totale minima: 5 per mille.

Vino Vermentino dei Colli di Luni DOC
Territorio di produzione: colline di Luni
Descrizione: Vino bianco. Colore da giallo paglierino scarico a giallo paglierino, con riflessi dorati; profumo discretamente ampio e fruttato, abbastanza intenso, persistente, con sentori di fiori ed erbe di campo, di banana e pesca matura, lievi sentori di miele e cedro; sapore secco ma discretamente morbido, sapido, a volte delicatamente caldo, di buona continuità, con fondo piacevolmente amarognolo più o meno marcato.
Alcolicità: 11 - 13%;
acidità totale: 6 - 7 per mille.

 

13/09/2012
 
Ente Parco di Montemarcello-Magra - Via A. Paci, 2 - 19038 - Sarzana (SP) Italy - Tel. +39/0187.691071 - Fax. +39/0187.606738 - Diritti riservati
P.Iva: 91009830117 - PEC: parcomagra@legalmail.it
Privacy - Disclaimer- Powered by Mantra Multimedia
Magra in Bici